Pagamenti in contanti: come difendersi dal fisco

27 agosto 2018

I pagamenti in contanti sono a rischio di segnalazione tutte le volte in cui è necessario fornire i propri dati. Da oggi, inoltre, bisogna prestare molta attenzione a prelievi e versamenti di denaro sul conto corrente. Ecco i dettagli.

L’Italia è la patria dei contanti. I “pagamenti tracciabili”, rispetto alla media europea, sono davvero pochi. Al contrario, l’80 % della spesa avviene attraverso il denaro “liquido”.

Torna alla lista

Allegati