Kiwi: le vendite ci sono ma i prezzi non sono esaltanti

16 Gennaio 2019

Che il kiwi, quest’anno, mostri ancora prezzi poco remunerativi, è cosa nota. Lo conferma anche Massimo Ceradini della Kingfruit di Verona, che vanta una lunga esperienza in questo comparto. “Vendiamo il 90% di kiwi all’estero – afferma – e notiamo che i prezzi non sono alti. Lavoriamo parecchio e le vendite non mancano, ma le marginalità sono basse. Oltre al kiwi greco, c’è concorrenza con altre nazioni emergenti tipo Turchia e Iran. Non è una situazione facile”.

Ceradini sottolinea che, ogni anno, per poter vendere servono sempre più certificazioni, parametri da rispettare, residui da controllare, imballaggi ecologici; tuttavia, di fronte a queste crescenti richieste il prezzo non aumenta. “Ci chiedono sempre di più, ma non vogliono riconoscere il lavoro nostro e dei produttori”.

 

Ceradini Group sarà presente a Fruit Logistica presso la Hall 2.2., Stand A05. “Il nostro mercato è di livello mondiale – spiega Ceradini – per questo saremo presenti a Berlino, così da poter incontrare tantissimi clienti e rafforzare gli accordi commerciali”.

Nell’occasione, il gruppo esporrà di nuovo anche il packaging dedicato alla festa degli innamorati, San Valentino del 14 febbraio. Dopo il successo dei due anni fa, viene confermata la grafica: accattivante, con tanti cuori rossi che circondano la polpa verde di un frutto, la cui parte centrale è a forma di cuore e di colore rosso. “Happy Valentine’s Day” è lo slogan che campeggia sul marchio Kingkiwi.

 

Un accenno anche al portinnesto Sav1, migliorativo sotto diversi punti di vista. “Con questo portinnesto – spiega Massimo Ceradini – puntiamo a risolvere, come già constatato in Nuova Zelanda, varie problematiche legate al terreno, in particolar modo quelle causate da squilibri idrici, carenze o ristagni che siano. Nel nostro emisfero si tratta di una novità assoluta e le prove finora hanno dato risultati superiori alle aspettative. In Nuova Zelanda hanno iniziato a testarlo 16 anni fa e da 6 anni a questa parte viene utilizzato largamente, con ottimi risultati”.

Contatti:
Massimo Ceradini
Ceradini Group
Tel.: (+39) 045 8510268
Fax: (+39) 045 8518981
Cell.: (+39) 347 5366206
Email: info@ceradinigroup.com
Web: www.ceradinigroup.com

 

Fonte: www.freshplaza.it

 

Torna alla lista