Fruitimprese, passaggio di consegne alla direzione

16 Settembre 2020

 

 

 

 

 

Passaggio di consegne alla direzione di Fruitimprese: dal primo agosto l’ormai ex coordinatore Carlo Bianchi, in pensione, ha affiancato il collega Pietro Mauro, ad oggi facente funzione ma destinato ad assumere la carica del predecessore nelle prossime settimane. Costituita nel 1935, e divenuta associazione nel 1949, l’ex Aneioa si prodiga con servizi, consulenze e convenzioni, per favorire lo sviluppo delle imprese impegnate nell’attività di export-import in un settore chiave dell’agroalimentare e dell’economia Made in Italy.

 Recentemente il presidente Marco Salvi si era espresso in modo molto critico sulla scelta di escludere l’ortofrutta dal novero dei settori cui viene riconosciuto l’esonero contributivo per i primi sei mesi dell’anno. Lunedì la ministra Teresa Bellanova ha firmato il decreto che mette a disposizione delle filiere agroalimentari i 426 milioni previsti dal Decreto Rilancio, finalizzati all’esonero straordinario dai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro dovuti dal primo gennaio al 30 giugno 2020. 


 
Ad essere interessate dal provvedimento le filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, nonché dell’allevamento, dell’ippicoltura, della pesca e dell’acquacoltura. Ma non l’ortofrutta. “E’ incredibile e non è accettabile che nel primo provvedimento concreto del governo di riduzione del costo del lavoro l’ortofrutta sia stata esclusa”, aveva tuonato Salvi. “Dopo tutto quello che il settore ha fatto in questi mesi, lavorando in condizioni precarie e difficilissime ci aspettavamo una maggiore considerazione da parte politico-istituzionale. Il nostro settore è da sempre in prima linea ed ha anticipato lo spirito del Green deal e la strategia del Farm2Fork; siamo campioni di sostenibilità che per noi si chiama filiera corta, riforniamo direttamente le catene della Gdo e i Mercati generali. 

 

Fonte: http://www.italiafruit.net/

Nella foto di apertura: l’assemblea Fruitimprese 2019
Torna alla lista